Skip to main content

grub2

Il nuovo grub2

 

Grub2 funziona in maniera diversa dal primo grub, tutto è nato per aggiungere la compatibilità con ext4 che veniva gestito male da grub. Non si modifica più il file /boot/grub/menu.lst ma si va a modificare il file /etc/default/grub che ha opzioni limitate e non vi permette di inserire nuovi sistemi operativi. Per inserire nuove voci nel menù di grub all'avvio vanno editati e modificati gli script in /etc/grub.d/ ogni script ha un numero davanti che rappresenta l'ordine con cui vengono letti dal comando update grub. È importante non editare grub.cfg perchè è un file di sola lettura e va scritto solo e unicamente dal comando update grub.

Condividi contenuti