Skip to main content

Blog

controllare il volume simulando la pressione dei tasti

Posted in

   La domanda che potreste farvi è perchè complicarsi così la vita, in realtà io me la sono semplificata.

SSH con autenticazione tramite chiave pubblica

Può capitare di volere utilizzare SSH con autenticazione tramite chiave digitale. Questo permette di autenticarsi su di un host remoto senza dovere fornire una password interattivamente e può essere utile per processi automatizzati (ad esempio nel caso di script lanciati da cron che utlizzino rsync tramite SSH per sincronizzare directory tra host diversi) dove non è possibile inserire la password interattivamente quando richiesto.

Realizzare un sito multilingue in Drupal

Questo articolo è una guida passo passo su come predisporre un'installazione di Drupal per gestire un sito multilingue in italiano-inglese. Le possibilità offerte nella gestione dei contenuti multilingue sono enormi e questa guida ne illustra una piccolissima parte, per maggiori informazioni fate riferimento alla documentazione del progetto internationalization.

Installazione di Drupal Multisite

Posted in

Drupal offre in maniera abbastanza immediata la possibilità di gestire installazioni di tipo multisito. Questa funzionalità permette di creare più siti, condividendo lo stesso core e magari lo stesso DB.

Rapporto sulla sicurezza Sophos 2010

E' stato rilasciato l'ultimo whitepaper dell'ormai annuale report di Sophos sulla sicurezza: vengono analizzate le nuove tendenze nella diffusione del malware, a partire dai social network - Facebook in testa - sino ai nuovi dispositivi mobili sempre più interconnessi con la rete e dunque vulnerabili.

 

Installazione dei driver Sangoma su Ubuntu 9.04

La procedura di installazione dei driver è dettagliatamente descritta nella documentazione tecnica di Sangoma, ci sono le solite lacune.

 

Nelle istruzioni si da per scontato che l'utente abbia conoscenze minime per installare e gestire pacchetti con ubuntu e per configurare ed installare le schede Sangoma. Per completezza consultare sempre la documentazione di Sangoma.

 

Installare nuovi font in gnome

Posted in

Per poter usare i classici font che vengono installati di default su windows bisogna installare il pacchetto “msttcorefonts.
Dopo aver installato il pacchetto si può integrare i font installati utilizzando dei font Windows semplicemente copiandoli nella cartella appropriata della distro Linux.

 

Visualizzare computer e home sul desktop

Posted in

Ubuntu non da la possibilità di visualizzare sul desktop principale la cartella di sistema la cartella home dell'utente e non c'è alcun selettore o gestore che permette di abilitare la loro visualizzazione. L'unico modo al momento possibile è questo:

Rinominare i dispositivi sul desktop di gnome

Posted in

I dischi montati di default su gnome hanno nomi di sistema che a volte sono complessi e difficili da ricordare, per poter trasformare un “suporto da 136,7 GB” in un nome ricordabile bisogna dare un nome al dispositivo. Per prima cosa bisogna sapere il formato del dispositivo usando gparted o cfdisk, *parted) ce lo dirà senza problemi. Bisogna segnarsi su un foglio ogni partizione che tipo di filesistem ha e installare i tool ch permettono di dare un nome ai dischi con i filesistem che abbiamo.
In ogni caso per poter rinominare un disco (o una partizione di disco) dobbiamo smontare la partizione, non possiamo eseguire il comando se la partizione è montata e in uso.

Montare cartelle di server remoti sul desktop di gnome

Posted in

Si possono creare delle icone sul desktop di gnome che aprono direttamente cartelle su altri server usando samba o ssh. Queste funzioni sono sfruttabili aprendo una qualsiasi cartella di gnome aperta con la barra di navigazione (al di sotto della barra strumenti) messa in modalità testo e andando a sostituire i comandi suggeriti sotto. Oppure si può creare un lanciatore usando il tasto destro del mouse sul desktop, selezionando la modalità “posizione” e inserendo i comandi sottostanti come nella casella testo “comando”.

Condividi contenuti